Fotografia, quale futuro? (dal Contrasto Day di Firenze)

Sono appena rientrato dal Contrasto Day che ho seguito fin dai primi incontri del mattino. Ne sono uscito con una vena di tristezza, accentuata  sicuramente dal mio stato d’animo, ma certamente avvalorata da quanto ascoltato. Nella tavola rotonda che apriva la giornata si sono alternate le voci delle 4 photoeditor tra le più importanti del […]

Read More

L’insegnante di fotografia che nessuno vuole

Devo ringraziare Vittore Buzzi per aver condiviso sulla sua bacheca di Facebook questo articolo troppo carino che racconta delle grandi verità. Mi sono permesso di tradurlo e di postarlo nel mio blog. Chi volesse leggere l’edizione originale in lingua inglese la trova qui: http://petapixel.com/2013/09/12/photography-teacher-nobody-wants/ C’è una insegnante di fotografia di cui si parla poco oggi. […]

Read More

Può uno smartphone sostituire una macchina fotografica professionale?

Come ci ricordava John Hedgecoe, la fotografia è probabilmente fra tutte le forme d’arte la più accessibile e la più gratificante. Oggi con il digitale è veramente alla portata di tutti. Ma scattare non vuol dire fotografare e avere l’apparecchio più costoso di ultima generazione non garantisce la qualità della foto ottenuta. Però può uno […]

Read More

Ma quanto vale il servizio fotografico del matrimonio?

Valore e costo di un servizio, qualsiasi esso sia, talvolta non sono direttamente proporzionali. I servizi proprio per loro natura non hanno un valore intrinseco oggettivo, non c’è una borsa che ne determina il prezzo, non ci sono dei bilanci in base al quale quell’azienda ha una determinata capitalizzazione. I servizi vengono, in genere, offerti […]

Read More

Perché l’infrarosso no?

Certo secondo la mia idea di fotografia tutti i fotografi, se sono fotografi, non possono non essere, in un modo o in un altro, realisti. Perché è dall’incontro con la realtà che nasce la fotografia, altrimenti stiamo parlando d’altro. Questo non vuol dire che un fotografo non possa declinare il suo impatto con la realtà […]

Read More

Once upon a time… today

Un viaggio nel tempo o meglio un viaggio senza tempo. Questa sensazione si respira camminando tra i campi e i villaggi sulle montagne ad alcune centinaia di chilometri da Hanoi. Siamo borderline tra il Laos e il Vietnam del Nord nelle terre dei Hmong, dei Tay, dei Dzao, dei Lu, dei Dazi alcune delle minoranze […]

Read More

Nella fotografia di matrimonio si può fare del vero reportage?

Forzatamente relegato in casa, frutto dell’espropriazione temporanea del mio accesso allo studio per i mondiali di ciclismo, forse trovo un pochino di tempo per mettere su ‘carta’ alcune riflessioni su un tema che mi è particolarmente caro: il reportage nella fotografia di matrimonio. Chi mi conosce sa che nel corso degli ultimi 15 anni ne […]

Read More

Eid Mubarak

Colui che digiuna avrà la gioia e la felicità in due occasioni: quando interrompe il digiuno e quando incontrerà il suo Signore il Giorno del Giudizio. [Maometto] Tra tutti i fedeli di religione musulmana senza distinzioni di dove si trovano dall’Europa all’Indonesia, dagli Stati Uniti all’Iran, da Il Cairo a Dacca il giorno della fine […]

Read More

Ederlezi, il giorno di Giorgio

Il 6 maggio del calendario gregoriano – quello ufficialmente usato in tutto il mondo – si festeggia uno dei giorni più importanti per i popoli dei Balcani. Noto anche con il termine Djurdjevdan nasce come una Slava (celebrazione di un Santo Patrono) religiosa ortodosso-serba in onore di San Giorgio ma nel tempo, a prescindere dal […]

Read More

The Movement, un progetto iniziato 30 anni fa. Forse…

In questi giorni mi è tornata in mente una chiacchierata informale sul concetto di arte con un esperto, o critico che dir si voglia, fatta alcuni anni fa. Mi ricordo che mi incuriosiva sapere ciò che si può definire opera d’arte e lui mi rispose che ‘arte’ può essere qualsiasi cosa si possa razionalmente sostenere […]

Read More