ED2_0250_01

Commenti

Commenti

Comments (2)

  1. Marco 3 luglio 2012 at 09:14

    Buongiorno Edoardo.
    Sei un Artista della fotografia ma per il mio personale gusto questi scatti relativi ad un reportage matrimoniale li trovo eccessivamente e forzatamente “dark” che poco si confanno al tema “light” e luminoso della giornata, ripeto secondo me.
    Sperimentare nuove tecniche e nuovi approcci allo “scatto”, inquadratura, taglio, esposizione profondità di campo, obiettivi e loro distorsioni creative non vuol dire sommarli tutti insieme ma saperli miscelare. Personalmente fossi lo sposo in questo caso non accetterei scatti in questa chiave.
    Non vorrei passare da presuntuo ne da critico ma solo vorrei lasciarti con una riflessione.
    Saluti e buon lavoro.

  2. Edoardo 3 luglio 2012 at 09:46

    Ciao Marco, grazie per le tue considerazioni… Ogni giudizio altrui è uno spunto per riflettere. Gli scatti che vedi sono relativi alla preparazione, all’attesa, all’ansia e alla tensione che si respira durante quei momenti. Il nero come colore del mistero, del non sapere fino in fondo quello che ti aspetta. Un modo per descrivere queste emozioni… La luce nel momento dell’ingresso in chiesa quando il forte bianco alle spalle della sposa da inizio a un nuovo cammino… Questo era nella mia mente, ma ogni osservazione stimola il dubbio, quindi grazie infinite

Leave a Reply

Your email address will not be shared or published.