Ma chi sceglie le foto da pubblicare e perché? Intervista a Marco Pinna, photoeditor del National Geographic

Recentemente mi è capitato di avere degli scambi di vedute riguardo alla ‘discutibile qualità’ anche estetica di alcune fotografie scattate da importanti fotografi di fama internazionale e pubblicati su altrettanto importanti mensili o settimanali. Mi è venuto naturale fermarmi a riflettere sul perché in certi servizi giornalistici le foto a corredo sono veramente ‘bruttine’ non […]

Read More

Ma perché tutti vogliono fare i fotografi?

La fotografia è una cosa semplice. Basta avere qualcosa da dire. Mario Giacomelli Stavo parlando a me stesso come uno dei vecchi dell’ospizio che ho appena postato sul mio blog e ho deciso di condividere i miei pensieri in rete. Si legge un po’ dovunque e si sente ogni giorno sempre più quanto la crisi […]

Read More

Waiting room

Che per gli ultimi quindici o vent’anni della sua vita un uomo non sia più che uno scarto è una cosa che denuncia il fallimento della nostra civiltà, e questo fatto ci prenderebbe alla gola se considerassimo i vecchi come uomini, con una vita d’uomini dietro di loro, e non come cadaveri ambulanti. Simone de […]

Read More

L’India che si muove

Le ferrovie sono l’anima commerciale e sociale dell’India. La maggior parte degli indiani si muove in treno. Circa 20 milioni di persone utilizzano ogni giorno le ferrovie indiane per i loro spostamenti. Alcuni per solo poche decine di chilometri, altri per centinaia dal nord al sud del paese. Indian Railways. Basta un solo viaggio di […]

Read More

Ganga Ki Jay!

L’India, “un paese di un miliardo e duecento milioni di abitanti che vivono in seicentocinquantamila villaggi, dove si parlano più di settecentocinquanta lingue. Dove si adorano venti milioni di divinità”. Dominique Lapierre Succede alle storie proprio come succede ai pensieri, vengono sostituite da altre storie. Sono appena rientrato dal Kumbh Mela indiano e so già […]

Read More

‘Tomorrow we desappear’. Kathputli, il quartiere degli artisti, prossimo a scomparire

Il quartiere di Kathputli, ubicato vicino a Shadipur Depot nella West Delhi, è la casa di una comunità di artisti da strada – oltre 2500 famiglie – che stanno da alcuni mesi lottando nel tentativo di preservare vecchie tradizioni, antiche forme di intrattenimento quali le marionette e le danze al ritmo dei tamburi. Il nome […]

Read More

Complice la luce

Il progetto, la selezione, le stampe Il progetto Non è una più o meno interessante raccolta di foto ma un progetto – o quanto meno si prefigge di esserlo – intorno a uno degli elementi più importanti, per me fondamentali, che contribuiscono alla bellezza di una fotografia, la Luce. Ognuno di noi conosce l’etimologia del […]

Read More

Professionalità e reportage

Lo scorso week end, come mi capita in questi ultimi mesi, ho fatto due matrimoni, o meglio, ho fatto il servizio fotografico a due eventi. Chi mi conosce sa che il mio approccio è di tipo reportagistico e in tal senso cerco di seguire quelle che sono le linee guida del fotogiornalismo. Ovviamente il progetto […]

Read More

Hijra: whoman? ‘Lui’ e ‘lei’ nello stesso corpo

All’origine dei tempi gli esseri umani non erano suddivisi per genere, e ciascuno di essi aveva quattro braccia, quattro gambe e due teste. Per gelosia nei confronti della perfezione umana, gli dei separarono l’uomo in due parti con un fulmine, creando da ogni essere umano primordiale un uomo e una donna. Come conseguenza, ogni essere […]

Read More

Holy rain

‘Abbiamo fatto scendere dal cielo un’acqua benedetta, per mezzo della quale abbiamo fatto germogliare giardini e il grano delle messi’ queste parole, tratte da una sura del Corano, ben descrivono i giorni appena trascorsi. Una pioggia incessante cade su Dhaka durante il mese sacro del Ramadan. Per i musulmani l’acqua è qualcosa di sacro tanto […]

Read More